comunicazioni


Tutto il SUD a rischio incendi

Nella giornata di ieri numerosi gli incendi sui quali sono intervenuti i mezzi aerei del Dipartimento

INCENDI BOSCHIVI

Nel fine settimana diversi incendi boschivi hanno impegnato la flotta aerea dello Stato.
Canadair del Dipartimento della Protezione Civile sono intervenuti sabato in Calabria su quattro roghi che hanno interessato le province di Cosenza e Reggio Calabria.
Particolarmente vasto quello divampato in località Raganello nel Comune di Cassano alla Ionio nel cosentino che si è esteso per un fronte fuoco di 1000 metri e sul quale hanno lavorato tre Canadair.
Due incendi poi in Sicilia a Sant’Angelo Muxaro nell’agrigentino, dove ha operato un elicottero S64 del Dipartimento e a Lipari in provincia di Messina dove sono intervenuti due Canadair.
Un elicottero S64 è stato invece impiegato in Sardegna a Serri in provincia di Cagliari, mentre due Fire Boss, un Canadair ed un S64 in Puglia nel Comune di Statte nel tarantino.
In serata tutti i roghi erano stati spenti o posti sotto controllo.
Anche ieri, infine, i mezzi aerei dello Stato sono stati chiamati ad operare su due incendi: uno in Sicilia nel Comune di Caltabellotta nell’agrigentino e un altro in Calabria a Canolo in provincia di Reggio Calabria.
I roghi sono stati spenti nel corso della giornata con l’ausilio di un S64 e di due Canadair.

 

Secondo i dati elaborati dai tecnici della Comunità Europea e diffusi dall'EFFIS - http://effis.jrc.it/wmi/viewer.html -

nelle giornate prossime si conferma l'elevato livello di rischio per gli incendi nella regione geografica della Murgia, dell'Appennino meridionale e della intera Sicilia.

alt  

La SOUP della Regione Basilicata mantiene alto il livello di attenzione di tutti gli organismi preposti al contenimento dei danni derivanti dagli incendi.




© Parte dei materiali in visione sono stati reperiti sul web | Responsabile Pio Acito disaster manager | powerd ideama 2017
Associazione di Volontariato Civile delibera Regione Basilicata n.1331/'94 | Associazione di Volontariato di Protezione Civile - Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento P. C. prot. n. 85990 5.1.1.4/'95 | C.F. 93018590773
Le immagini si riferiscono prevalentemente alle attività dell'associazione. Coloro che si ritengono danneggiati possono richiedere la rimozione, che sarà effettuata prontamente