comunicazioni


REGIONE, INAUGURATA LA SALA OPERATIVA UNIFICATA PERMANENTE

REGIONE, INAUGURATA LA SALA OPERATIVA UNIFICATA PERMANENTE
23/06/2008 14.09.57
[Basilicata]
(AGR) - Inaugurata oggi la Sala Operativa Regionale di Protezione Civile, situata presso la sede dell’Ufficio Protezione Civile in Corso Garibaldi, 139 a Potenza. Sarà immediatamente operativa per le funzioni di S.O.U.P. (Sala Operativa Unificata Permanente) nell’imminente periodo di grave pericolosità per gli incendi boschivi.
La S.O.U.P., sarà coordinata da funzionari regionali degli Uffici di Protezione Civile e Foreste e Tutela del Territorio, competenti in materia di antincendi boschivi, i quali affiancheranno il personale del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco e del Volontariato di Protezione Civile.
La S.O.U.P. sarà presidiata tutti i giorni, dal 1 luglio al 15 settembre, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, e in orario notturno sarà garantito il servizio di reperibilità continuativo, assicurando così la funzionalità in situazioni di emergenza per tutto il suddetto periodo.
La finalità principale della S.O.U.P. è quella di favorire un rapido, coordinato ed efficace intervento di uomini e mezzi, sia per le attività di avvistamento e sia per quelle di spegnimento degli incendi.
La S.O.U.P. è organizzata con quattro postazioni operative e due di coordinamento.
Una postazione gestirà le risorse umane del Volontariato. L’operatore avrà a disposizione un software dedicato con il quale potrà gestire, verificare e comunicare al responsabile di Sala la possibile dislocazione, in caso di emergenza, di uomini e mezzi sul territorio.
La postazione alla quale perverranno le informazioni circa il verificarsi di eventi ha la funzione di monitoraggio degli stessi con una procedura appositamente predisposta. L'inserimento dei dati relativi agli eventi consentirà, oltre alla catalogazione di dati georeferenziati, anche una gestione più efficace delle operazioni sul campo..
Un’altra postazione gestirà il database dei Piani Comunali di Protezione Civile. Saranno disponibili, in particolare, le carte tematiche e le banche dati organizzate nell’ambito dei piani di emergenza per il rischio di incendi di interfaccia.
Una ulteriore postazione è dedicata alla gestione di dati provenienti quotidianamente dal C.N.R.-IMAA di Tito Scalo per effetto di un rapporto convenzionale. La procedura disponibile consente la redazione di mappe di rischio d’incendio dinamiche per mezzo di immagini satellitari. Questa stessa postazione consentirà altresì di allertare le diverse componenti che presidiano zone caratterizzate, di volta in volta, da un indice di pericolosità più elevato.
Una ulteriore postazione è il terminale di un sistema di telerilevamento BSDS (Bright Spots Detection System) costituito da una Postazione Periferica fissa (Metaponto Lido) e una stazione di monitoraggio mobile su un automezzo appositamente allestito.
Le due postazioni dei funzionari regionali consentiranno il coordinamento delle postazioni operative e il necessario collegamento con le altre strutture e componenti del sistema di protezione civile, nazionale, regionale e locale.



© Parte dei materiali in visione sono stati reperiti sul web | Responsabile Pio Acito disaster manager | powerd ideama 2017
Associazione di Volontariato Civile delibera Regione Basilicata n.1331/'94 | Associazione di Volontariato di Protezione Civile - Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento P. C. prot. n. 85990 5.1.1.4/'95 | C.F. 93018590773
Le immagini si riferiscono prevalentemente alle attività dell'associazione. Coloro che si ritengono danneggiati possono richiedere la rimozione, che sarà effettuata prontamente