comunicazioni


Gran lavoro dei Volontari e della Forestale

INCENDI: ARRESTATO INCENDIARIO IN PROVINCIA DI POTENZA
L’uomo è stato colto in flagranza di reato dagli uomini del Corpo forestale dello Stato mentre appiccava il fuoco all’interno del Parco Nazionale del Pollino
15 settembre 2008 – Alle prime luci dell’alba, intorno alle 4,30 di sabato, un giovane di 30 anni è stato colto in flagranza di reato ed arrestato dagli uomini dei Comandi stazione di Viggianello, Chiaromente e Fardella del Corpo forestale dello Stato. Il giovane è stato sorpreso mentre appiccava il fuoco in una zona boscata in provincia di Potenza. A.L. F. è stato trovato dal personale del Corpo forestale dello Stato in possesso di un accendino e di materiale infiammabile intento ad appiccare piccoli focolai a poca distanza gli uni dagli altri. Il personale del Corpo forestale dello Stato, si trovava già in zona impegnato in operazioni di spegnimento di altri incendi scoppiati in località di Castronovo S. Andrea. L’uomo, italiano e residente nel Comune di Francavilla sul Sinni, in provincia di Potenza, portato in un primo momento presso il Comando Stazione forestale di Chiaromente, è stato poi trasferito, su disposizione del magistrato, nel carcere di Sala Consilina, in provincia di Salerno, dove dovrà rispondere del reato di incendio boschivo doloso. L’intervento dei Forestali ha evitato che il fuoco si propagasse all’interno del Parco Nazionale del Pollino. L’arresto è stato possibile anche grazie alla collaborazione del volontari della Protezione Civile del Comune di Fardella, impegnati nell’avvistamento e nella prevenzione degli incendi boschivi in seguito alla convenzione con l’Ente Parco Nazionale del Pollino.

 

INCENDI: DENUNCIATO UN INCENDIARIO NEL MATERANO
Il tempestivo intervento degli uomini della Forestale, oltre ad aver individuato il responsabile di tale reato, ha certamente evitato che il fuoco si propagasse alle vicine aree boscate
15 settembre 2008 – Il personale del Corpo Forestale dello Stato di San Mauro Forte (Matera), lo scorso 9 settembre ha inseguito, fermato, perquisito e denunciato un uomo per incendio. L’uomo, dopo aver rallentato improvvisamente dando quasi l’impressione di fermarsi, aveva lanciato dal finestrino dell’autovettura, sulla scarpata adiacente la strada, un fazzolettino di carta, cui aveva precedentemente dato fuoco, innescando così un incendio. Al volante vi era un uomo di anni 53 residente a Latronico (Potenza), agente di Commercio. Grazie alla rapidità dell’intervento la pattuglia è riuscita anche a domare le fiamme sulla scarpata che avevano già interessato una superficie di circa 1500 metri quadrati. Il tempestivo intervento degli uomini della Forestale, oltre ad aver individuato il responsabile di tale reato, ha certamente evitato che il fuoco si propagasse alle vicine aree boscate che, date le temperature particolarmente elevate che si stanno registrando in questi giorni, sarebbero state in breve interessate dalle fiamme.



© Parte dei materiali in visione sono stati reperiti sul web | Responsabile Pio Acito disaster manager | powerd ideama 2017
Associazione di Volontariato Civile delibera Regione Basilicata n.1331/'94 | Associazione di Volontariato di Protezione Civile - Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento P. C. prot. n. 85990 5.1.1.4/'95 | C.F. 93018590773
Le immagini si riferiscono prevalentemente alle attività dell'associazione. Coloro che si ritengono danneggiati possono richiedere la rimozione, che sarà effettuata prontamente