formazione


FATTO, BRAVI

Siamo stati gli unici, i soli a voler ricordare le vittime della alluvione del novembre 1959.

Il metapontino è esposto al grave rischio delle alluvioni, gli speculatori non vogliono che se ne parli ed infatti non se ne deve parlare.

I Cittadini non devono sapere che il territorio è impermeabilizzato, cementificato, alterato al solo fine di garantire un vantaggio economico a pochi "imprenditori"; le conseguenze di queste alterazioni saranno pagate da tutti.

Ma noi ... ma noi ogni tanto ci pensiamo e proviamo a informare, formare, organizzarci.

TRE GIORNI DI PROTEZIONE CIVILE: MAGNA AQUA.

Tra Matera e Metaponto, con geologi, studenti, Volontari, Cittadini per ragionare e provare a mettere in sicurezza il nostro bellissimo patrimonio archeologico che nel metapontino è custodito.

Più di 50 Volontari sabato 21, al Parco di Apollo Licio a Metaponto, hanno messo in funzione pompe ed elettropompe, riempito sacchi ed alzato argini proprio lì dove si ruppe l'inverno scorso e l'acqua invase l'area del parco archeologico.  I Volontari hanno studiato, pensato, lavorato, sudato, sorriso, mangiato, fotografato, montato e smontato, spalato, saccato e dissaccato. Insomma ci siamo divertiti ed abbiamo conosciuto molte belle persone.

alt      alt alt  alt alt  alt alt alt  alt

 




© Parte dei materiali in visione sono stati reperiti sul web | Responsabile Pio Acito disaster manager | powerd ideama 2017
Associazione di Volontariato Civile delibera Regione Basilicata n.1331/'94 | Associazione di Volontariato di Protezione Civile - Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento P. C. prot. n. 85990 5.1.1.4/'95 | C.F. 93018590773
Le immagini si riferiscono prevalentemente alle attività dell'associazione. Coloro che si ritengono danneggiati possono richiedere la rimozione, che sarà effettuata prontamente