formazione


BASILICATA 2012 - Esercitazione nazionale rischio sismico

La Val 'Agri è considerata una delle aree a più alto rischio sismico in Italia. Solo 150 anni fa un poderoso terremoto investì l'intera Italia meridionale con epicentro proprio la Val d'Agri.

Le verifiche successive e gli studi condotti principalmente dal geologo inglese Mallet, portarono a definire quel sisma di intensità definita Imax= XIo e Me= 6.9, il terzo mai registrato storicamente nella nostra penisola.

Nel dicembre del 1857 ci furono circa 9.000 morti, alcuni paesi furono completamente distrutti e danni si registrarono in tutta l'Italia meridionale. Le faglie che insistono su quel tratto dell'Appenino sono attive ed è, quindi, corretto che ci sia grande attenzione in riferiemnto al rischio sismico e che i Cittadini siano consapevoli, informati e formati sui comportamenti più opportuni da mettere in campo prima, durante e doppo un terremoto.

Il Dipartimento della Protezione Civile, la Regione Basilicata, le Prefetture di Potenza e Matera, tutti i Comuni della Basilicata sono impegnati per verificare, il giorno 15 dicembre, la capacità di risposta delle strutture amministrative ad un evento sismico simulato di intensità pari a 6.5 Me. 

Saranno coinvolti tutti, i Cittadini, le scuole, le organizzazioni di Volontariato, le Amministrazioni ai diversi livelli, i servizi sanitari, le forze dell'ordine.

Saranno giorni importanti per sollecitare le Amministrazioni locali a testare ed aggiornare i Piani di emergenza, per stabilire e migliorare i rapporti tra tuttti i soggetti coinvolgibili ed utilizzabili; sarà importante verificare la capacità di comunicazione tra periferie e luoghi di coordinamento dei soccorsi.

I Volontari di molte Associazioni daranno il loro contributo alla riuscita della esercitazione ed alla diffusione di una più consapevole conoscenza delle esposizioni ai rischi.

alt




© Parte dei materiali in visione sono stati reperiti sul web | Responsabile Pio Acito disaster manager | powerd ideama 2017
Associazione di Volontariato Civile delibera Regione Basilicata n.1331/'94 | Associazione di Volontariato di Protezione Civile - Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento P. C. prot. n. 85990 5.1.1.4/'95 | C.F. 93018590773
Le immagini si riferiscono prevalentemente alle attività dell'associazione. Coloro che si ritengono danneggiati possono richiedere la rimozione, che sarà effettuata prontamente