meteo


Un grillaio non fa primavera

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4
Un grillaio non fa primavera, ma più di venti SI

Stanno arrivando, eccoli! I primi cento balestrucci (Delichon urbica) sono già nella Gravina di Matera a lanciarsi secchi richiami, seguiranno nei giorni prossimi le rondini (Hirundo rustica) e poi i topini (Riparia riparia) e saranno le prime cacce aeree

a limitare moschini e mosconi ronzanti.

A Matera la prima coppia di coraggiosi grillai (Falco naumanni) è stata segnalata dal presidente di Legambiente Marcello Santantonio già il 28 febbraio e da quel giorno è un continuo arrivo e frenetica ricerca dei migliori tetti e nidi nei Sassi

per la deposizione e cova dei prossimi pulcini.

In questi giorni di luminoso passaggio stagionale è spettacolare il corteggiamento della coppia di corvi imperiali (Corvus corax) sulla Murgecchia

e lungo le coste di Murgia Timone.

Legambiente augura agli amici migranti di ogni stagione e di ogni genere di poter sempre trovate ambienti e genti ospitali nei luoghi della loro vita; purtroppo la speculazione edilizia, l’avvelenamento dell’aria e dei campi, la intolleranza assieme alla arroganza

ed alla superficialità riducono per molti la possibilità

di una vita degna e libera.
alt



© Parte dei materiali in visione sono stati reperiti sul web | Responsabile Pio Acito disaster manager | powerd ideama 2017
Associazione di Volontariato Civile delibera Regione Basilicata n.1331/'94 | Associazione di Volontariato di Protezione Civile - Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento P. C. prot. n. 85990 5.1.1.4/'95 | C.F. 93018590773
Le immagini si riferiscono prevalentemente alle attività dell'associazione. Coloro che si ritengono danneggiati possono richiedere la rimozione, che sarà effettuata prontamente