emergenze


Un brutto luglio da ricordare

A noi piacerebbe ricordare solo le date piacevoli, le ricorrenze buone, le feste, gli auguri. Dobbiamo però fissare nella nostra memoria le date del 24 e 25 luglio 2010, come date terribili per gli incendi in Provincia di Matera. Sono tre i grossi e brutti incendi di questi due giorni: la pineta alla foce del Basento in territorio di Pisticci - nota come 48 -, 12 fuochi lanciati nella notte contro il rimboschimento lungo la costa di Montescaglioso sulla Monte - Ginosa, ed infine il 25 mattina ancora la pineta a Terzo Cavone.

Siamo stati, assieme a cento volontari e cento operai e cento vigili del fuoco ed agenti forestali sull'incendio di San Basilio e poi a Montescaglioso. Abbiamo 17 anni di esperienze antincendio nelle narici, sulla pelle, nella mente ed ancora ci incazziamo nel vedere bruciare alberi bellissimi e stortissimi, giovanissimi e vecchissimi. Saranno stati forse duecento ettari di pineta e di altre specie tutte importanti , abbiamo visto scappare triste un gufo e le impronte sulla terra calcinata degli alberi. Ci incazziamo ancora. Ancora BASTARDI!  Coloro che appiccano gli incendi sono semplicemente BASTARDI, non ci sono scuse, non esistono motivazioni, non ci sono alibi. Sporcare l'aria, la terra con il fuoco è un atto criminale.

alt

Grazie ai Vigili del fuoco, agli amici Volontari di tutte le Associazioni intervenute, a tutti gli operai, a tutti gli agenti.

24 e 25 luglio 2010 due giorni da ricordare nella storia della brutta guerra contro il fuoco  e contro i criminali che li appiccano.




© Parte dei materiali in visione sono stati reperiti sul web | Responsabile Pio Acito disaster manager | powerd ideama 2017
Associazione di Volontariato Civile delibera Regione Basilicata n.1331/'94 | Associazione di Volontariato di Protezione Civile - Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento P. C. prot. n. 85990 5.1.1.4/'95 | C.F. 93018590773
Le immagini si riferiscono prevalentemente alle attività dell'associazione. Coloro che si ritengono danneggiati possono richiedere la rimozione, che sarà effettuata prontamente